Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Zalando
Pitti giungla animalier per uomo Cavalli
La collezione disegnata da Paul Surridge sfila alla Certosa
13/06/2018
(ANSA) - FIRENZE, 13 GIU - Giubbotti di vero pitone albino, oppure scaglie di serpente stampate su spolverini, trench e blouson, ma anche jeans a disegni di zebra o di manto di tigre: c'è tutta la giungla d'asfalto tipica del marchio Roberto Cavalli nella collezione che segna il ritorno delle proposte di moda maschile della maison, sfilando questa sera a Firenze, negli spazi del Monastero della Certosa, come ospite speciale di Pitti Uomo 94. Quella che si disputa a Firenze è una partita decisiva nel percorso di rilancio del marchio, entrato da qualche stagione nell'orbita di Clessidra. Lo sa bene Paul Surridge, da maggio 2017 al timone creativo di tutte le linee del brand. Infatti, la griffe fiorentina, oltre ad avere il vantaggio che la partita del ritorno si gioca in casa, nella città dove il brand è nato e cresciuto, ha al suo arco la freccia Surridge, un designer che ha il menswear nel dna, in quanto è stato lo stilista di ZZegna, oltre che di Jil Sander, dov'è stato design director dell'uomo sotto Raf Simons.