Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Zalando
85enne morto, omicidio-tentato suicidio
Nel Pesarese moglie lo avrebbe soffocato assumendo poi farmaci
10/08/2018
(ANSA) - PESARO, 10 AGO - Il marito, 85 anni, morto sul letto con segni di soffocamento, la moglie di 80 anni accovacciata vicino alla finestra in stato semiconfusionale forse per l'assunzione di farmaci. E' quanto si sono trovati di fronte i vigili del fuoco in una casa a Sant'Eusebio di Frontone (Pesaro Urbino). L'ipotesi privilegiata dai carabinieri, che stanno svolgendo diversi altri accertamenti, avvalorata anche dal ritrovamento di un biglietto, è che si sia trattato di un omicidio e poi di un tentato suicidio. Il pm di Pesaro Irene Lilliu ha aperto un fascicolo per omicidio e ha disposto l'autopsia che verrà eseguita domani ad Ancona. L'85enne, originario di Cagli ma residente a Roma da molti anni, soffriva di Alzheimer in forma avanzata: sarebbe stato soffocato forse con un cavo elettrico dalla moglie che poi avrebbe tentato di togliersi la vita nella stanza trovata chiusa a chiave. La 80enne è ora ricoverata in Psichiatria a Urbino: nei suoi confronti non sarebbe stata presa al momento alcun tipo di misura cautelare.