Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Facebook
Correre in pausa pranzo: come organizzare il tempo
Volete approfittare della pausa pranzo per allenarvi? Partite con il piede giusto, senza perdere tempo!
11/10/2017

Avete bisogno di una pausa dal vostro lavoro sedentario, alla scrivania? Volete evitare di andare in palestra dopo il lavoro o l’ufficio, perché volete filare dritte a casa, oppure all’aperitivo con gli amici?

La soluzione c’è: potete allenarvi in pausa pranzo. Perchè non uscire a correre, per esempio?

Correre in pausa pranzo è il modo migliore per eliminare lo stress e per affrontare con grinta il pomeriggio!

Certo, penserete voi, non è affatto semplice allenarsi e mangiare in un’ora di tempo! Eppure, potete risparmiare parecchio tempo se vi organizzate bene e sfruttare al meglio il tempo della pausa pranzo come allenamento per la corsa, riuscendo a ritagliare anche il tempo per mangiare il vostro pranzo, alla fine! E il pomeriggio scorrerà veloce, senza abbiocco post-pranzo! Leggete qui....

Ecco alcuni consigli per voi!

CORSA IN PAUSA PRANZO: CONSIGLI SALVA-TEMPO!

Prima di uscire la mattina, prendetevi il tempo per confezionare il vostro pranzo: eviterete di fare la coda alla mensa aziendale o al bar sotto l’ufficio per avere qualcosa da mangiare. Risparmierete almeno una decina di minuti. Scegliete per esempio un panino con aggiunta di verdure e proteine "buone" (tonno, hamburger di pesce, avocado e formaggio), così da poter mangiare in poco tempo e agilmente anche alla scrivania.

Organizzate la vostra borsa con l’essenziale per il vostro workout: leggins e maglietta, sneakers, auricolari, fascia per capelli, asciugamano piccolo e ciò che serve per la toeletta. Risparmierete tempo nel cercare quello che vi serve: almeno un paio di minuti!

Scegliete in anticipo cosa fare in pausa pranzo: corsa al parco? camminata veloce nel quartiere? sprint in pista? Se volete andare a correre al parco o nel quartiere, dovete già avere in mente - o impostata sullo smartphone - la mappa del vostro percorso. Saprete così dove andare e quanto tempo impiegherete. Se andate in pista e volete allenarvi a intervalli, dovrete avere già impostato il vostro smartphone o smartwatch con le tempistiche corrette. Risparmierete dai 5 ai 10 minuti!

Ora passiamo alla questione un po’ più complicata da gestire: la doccia post-allenamento. Se non avete sudato molto, potete semplicemente usare delle salviettine umidificate e sciacquare con un po’ d’acqua le parti più sudate. Per evitare di dover lavare i capelli, usate una fascia per capelli mentre vi allenate e raccoglieteli in una coda alta. Se necessario usate uno shampoo secco per rinfrescare i capelli. Non dimenticate, infine, un po’ di deodorante e una spruzzata di profumo. Con questi accorgimenti, risparmierete almeno 10 minuti di tempo.

foto © djile - Fotolia.com

>>>SCOPRI ANCHE: Le nostre ricette per la pausa pranzo!