Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Zalando
Nissan Leaf Tutta un’altra Leaf
Vi ricordate le auto elettriche di qualche anno fa? Sembravano fatte apposta per non piacere, dal look sgraziato e dall’appeal simpatico come un temporale a ferragosto!Auto fatte “ad hoc” per far vendere è vero, ma le auto a benzina!
12/02/2018

Oggi però la musica è davvero cambiata e la nuova Nissan Leaf sembra la prova migliore. Accattivante, quasi sportiva, sul filo del lusso se vogliamo, anche perché va detto: il listino parte da oltre 33 mila Euro.

Rispetto alla vecchia Leaf siamo di fronte ad una piccola grande rivoluzione. La linea è finalmente quella di un’auto “normale” – c’è addirittura una finta mascherina, ovviamente sigillata – perché dietro non c’è alcun motore termico da riscaldare! Tutto riporta al design di un’auto tradizionale. E anche dentro si respira un’aria nuova. La lunghezza attorno ai 4 metri e mezzo le regalano tanto spazio, per un interno accogliente e versatile. Verrebbe da dire ideale anche per gli spostamenti più o meno lunghi.

Per ricaricarla ci sono tre modi e dar nuova energia alla batteria da 40 kWh montata sotto la Leaf è molto semplice. Basta una presa di corrente domestica, oppure il WallBox facilmente installabile nel garage di casa – o le classiche colonnine stradali, meglio se dotate del sistema di ricarica veloce che Nissan sta spingendo in mezza Europa. Il tempo di ricarica varia quindi in base al tipo di soluzione scelta. Con la presa di casa servono 21 ore per ricaricare al 100% – si scende a poco meno di 6 ore con il WallBox – e addirittura a meno di un’ora sfruttando le colonnine di ricarica veloce. Sembra quindi che il tempo sia cambiato anche per le auto elettriche, ora non resta che vedere come il pubblico accoglierà l’ultima arrivata di casa Nissan.