Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
Il nuovo motore PureTech 130 EAT per Peugeot Rifter
Rifter si presenta nel mercato italiano con una nuova motorizzazione abbinata all’apprezzatissimo cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti, molto diffuso all’interno della gamma Peugeot.
18/07/2019

Un modello che ha saputo coniugare caratteristiche apparentemente inconciliabili come grande abitabilità a bordo, versatilità dello spazio interno, dimensioni contenute anche per un utilizzo urbano, comfort di bordo, forte connotazione da SUV e la capacità di affrontare lunghi viaggi anche sullo sterrato, potendo contare su tecnologie di avanguardia.

Fa il suo debutto nella gamma Rifter il nuovo motore benzina PureTech da 130 CV, un motore che ha vinto per quattro anni consecutivi l’ambito premio di Engine of The Year e che è stato adottato da tantissimi altri modelli della Casa del Leone. Un motore moderno, ad iniezione diretta, dotato anche di filtro antiparticolato GPF e dal carattere molto vivace, che esalta ancor più il dinamismo del modello. Viene abbinato di serie all’efficace cambio automatico ad 8 rapporti EAT8, in grado di esaltare ancor più le caratteristiche di questo motore da 130 CV.

PEUGEOT Rifter si fregia poi di un elemento tecnologico che caratterizza la produzione più recente della Casa del Leone: su questo segmento di mercato ha portato al debutto il PEUGEOT i-Cockpit, quella rivoluzione totale del posto di guida che ha saputo riscrivere le regole dell’ergonomia delle automobili per esaltare l’esperienza che si vive alla guida, aumentandone in parallelo la sicurezza e anche il comfort.

PEUGEOT RIFTER adotta alcune caratteristiche di stile e funzionali proprie del mondo dei SUV: maggiore altezza dal suolo, grandi ruote protette da ampi passaruota, protezioni dei sottoporta e degli scudi paraurti generose. Caratteristiche che gli danno una forte personalità, ma che non si limita ad un fattore estetico, perché Rifter può esser dotato anche di tecnologie proprie del mondo dei SUV PEUGEOT.

Disponibile a richiesta vi è infatti l’Advanced Grip Control che, con l’abbinamento di serie dei pneumatici M+S da 16”, aumenta la trazione su fondi scivolosi e amplia così il raggio di azione del mezzo. La funzione HADC, poi, permette poi il controllo automatico della velocità in discesa del mezzo, elevando ancor più la sicurezza del veicolo in situazioni limite. Queste caratteristiche contribuiscono a ribadire la sua forte personalità di esploratore, sia in ambito urbano che fuori porta.