Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
L’Abarth 124 rally alla “Cesana-Sestriere Experience”
Per i 70 anni dello scorpione la 124 fa il suo esordio nelle gare in salita in Italia.
16/07/2019

I 70 anni di Abarth sono stati il fil-rouge della “Cesana-Sestriere Experience”, l’importante manifestazione che vede ogni anno accorrere centinaia di appassionati di auto d’epoca e piloti impegnati nel campionato di velocità in salita. Quest’anno, per la celebrazione dell’anniversario della casa dello Scorpione, ha visto una partecipazione massiva di vetture Abarth che sono state le protagoniste della celebre parata. Alla sfilata hanno partecipato Abarth di tutte le epoche, vetture classiche tra cui la celebre Abarth 2400 Coupé del 1964, abitualmente utilizzata dallo stesso Carlo Abarth.

La Cesana-Sestriere, nota come CE-SE, è anche un importante appuntamento del calendario delle gare in salita, valido sia per il campionato europeo che per il campionato italiano di velocità in salita, che ha visto 150 piloti sfidarsi lungo i tornanti dello spettacolare tracciato di 10,4 chilometri che dai 1.300 metri di altitudine di Cesana Torinese raggiunge i 2.035 metri del Sestriere. La gara ha visto l’esordio italiano dell’Abarth 124 rally in una gara in salita, disciplina non nuova alla spider dello Scorpione che in America già da un paio di stagioni partecipa alle più importanti cronoscalate degli Stati Uniti, compresa la mitica Pikes Peak. La partecipazione della 124 rally è stata l’occasione di festeggiare il 70esimo anniversario oltre che una opportunità di test in vista dei prossimi impegni nei Campionati Rally in cui è impegnata.

La CE-SE è stata anche occasione d’incontro per la community Abarth. I soci dei club dello Scorpione di Cuneo, Piacenza, Como, Valbormida e Savona si sono ritrovati all’evento alla guida delle loro Abarth arricchendo ulteriormente la presenza di vetture dello Scorpione. I soci si sono dati appuntamento nel paddock dove Abarth ha allestito una struttura per accogliere i suoi fan, esporre la gamma dedicata al 70esimo anniversario, la 124 rally oltre a raccontare i servizi offerti da FCA Heritage per la certificazione e il restauro delle auto d’interesse storico.