Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
La nuova Peugeot 208 vince il “Car Design Award 2019”
Nel Salone d’Onore del Castello del Valentino, la novità dell'anno vince il premio nella categoria Production Cars.
21/06/2019

In occasione della giornata di inaugurazione di Parco Valentino, si è svolta a Torino, nel Salone d’Onore del Castello, la consegna del premio internazionale “Car Design Award 2019”, assegnato da una giuria composta da esponenti di alcune tra le più prestigiose testate automobilistiche a livello mondiale. Tre le categorie prese in esame: Concept Cars, Production Cars, Brand Design Language.

PEUGEOT ha vinto il premio della sezione Production Cars. La sfida ha visto il team che si occupa del design delle vetture del Leone competere con dieci finalisti: Nuova 208 è stata premiata perché “ha dimostrato come il design possa svolgere un ruolo cruciale per portare a un livello più elevato una piccola automobile tradizionale. Mentre l'esterno reinterpreta le proporzioni della leggendaria 205 GTI, la parte posteriore si riconnette immediatamente con la contemporaneità del SUV 3008. Altrettanto sorprendente è l'interno, con componenti condivisi con modelli più grandi, nonché con il primo quadro strumenti 3D in un'auto di produzione”.

La nuova 208 si afferma per il suo design distintivo, che trasmette modernità ed energia. Un design dinamico, che strizza l’occhio al dinamismo e che segna un passo importante verso il futuro. Futuristic & Young. Innovativa nello stile, la nuova generazione di 208 innova anche grazie al PEUGEOT i-Cockpit© di ultima generazione, dotato ora di head-up digital display 3D e di una gamma di aiuti alla guida (ADAS) normalmente riservati a modelli di segmento superiore. Le nuove sfide richiedono risposte pertinenti nel mondo dell’auto, ma anche altrove. Forte dei suoi 208 anni di storia, il Brand PEUGEOT sta affrontando con serenità e determinazione l’era della transizione energetica, proponendo una visione entusiasmante e serena del futuro: #UNBORINGTHEFUTURE.