Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
Land Rover Discovery Sport 2019: più che un restyling!
Entro la fine del 2019 il 3 cilindri 1.5 a benzina accoppiato ad una batteria ricaricabile per il Plug-in hybrid
23/05/2019

Arriva anche sulla Land Rover Discovery Sport il tipico aggiornamento di “metà carriera”, anche se probabilmente bisognerebbe parlare più di rivoluzione che di restyling! Cambia molto questa nuova generazione a partire dal design esterno: il family feeling con gli altri modelli della casa viene riportato anche qui con un netto ringiovanimento delle linee. Nuova la firma dei fari LED sia anteriori che posteriori che le donano ora un aspetto più autorevole e chic. La nuova Discovery Sport è basata sulla nuova piattaforma già vista sulla Evoque che le consente ora di montare propulsori ibridi, arriveranno prima le motorizzazioni mild hybrid e successivamente anche una ibrida plug-in.

Due scelte a benzina, da 200 e 249 Cv, e tre opzioni di potenza per il 2 litri diesel: 150, 180 e 240 Cv. Nuovo anche il cambio automatico a 9 rapporti che porta in dotazione di serie il sistema mild hybrid.

Si aggiorna anche la tecnologia di bordo grazie al nuovo sistema di infotaiment e all’inserimento del cockpit completamente digitale da 12,3 pollici, a differenza delle sorelle però i comandi del clima rimangono fisici senza quindi il tanto amato “terzo schermo”. La Discovery Sport 2019 è inoltre dotata del nuovo specchietto retrovisore Smart che consente di scegliere tra il riflesso del normale specchio o le immagini riprese dalla telecamera montata dietro la “pinna”, una tecnologia davvero comoda in una vettura con 7 posti. La Discovery Sport rimane la meno chic e costosa della gamma Land Rover pur rimanendo probabilmente la più equilibrata nel rapporto dimesioni-utilità.