Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
Andrea Iannone viaggerà con la Suzuki Vitara XT 2018
Il pilota Moto GP Andrea Iannone si metterà al volante della nuova Suzuki Vitara XT 2018.
21/12/2017

Andrea Iannone è abituato a guidare la sua Suzuki GSX-RR sui circuiti della Moto GP con precisione millimetrica, pennellando le traiettorie tra i cordoli e inanellando un giro veloce dopo l’altro. Su strada, invece, ama anche la libertà e l’idea di guidare un’auto che in ogni momento lo accompagni su qualsiasi terreno, con prestazioni eccezionali. Per questo motivo ha scelto Suzuki Vitara XT, con tecnologia 4WD AllGrip, la serie speciale a tiratura limitata che rappresenta la più recente novità della gamma Vitara, equipaggiata con il brillante motore 1.4 BoosterJet da 140 CV. La tecnologia 4WD AllGrip è in grado di garantirgli sempre massime performance, totale sicurezza e libertà di raggiungere ogni meta. La consegna delle chiavi è avvenuta venerdì 8 dicembre in occasione dell’edizione 2017 del Motor Show di Bologna. Durante l’evento, Iannone ha mostrato anche le sue abilità alla guida di una Suzuki Swift 1.0 BoosterJet HYBRID S in livrea Moto GP nel circuito della Motul Arena – Area 48 e, allo stand Suzuki, ha incontrato i suoi tifosi, che lo hanno accolto con entusiasmo al termine di una stagione chiusa in crescendo. Andrea ha ringraziato Suzuki con la seguente dichiarazione: “Ho scelto Vitara XT con 1.4 BoosterJet e cambio automatico, perché la trovo perfetta sia per muoversi ogni giorno nel traffico senza stress sia per divertirmi nella guida off-road, ogni volta che voglio. Apprezzo le comodità, ma voglio avere sempre la giusta riserva di potenza e libertà a disposizione”. Le due ruote nel DNA Suzuki Vitara XT trae ispirazione proprio dal mondo delle due ruote e porta tra i SUV la filosofia e gli abbinamenti cromatici della adventure touring V-STROM 1000 XT. A distinguerla nella gamma è, infatti, un’inedita carrozzeria bicolore Grigio Londra / Nero con motivo “giraffa” sui montanti e dettagli in Champion Yellow Metallic, il tipico giallo che da tempo rende inconfondibili le Suzuki del Motocross. Questa tinta è utilizzata sulla Vitara XT per gli specchietti, inserti laterali e loghi XT sui montanti posteriori, oltre che sulle cornici delle bocchette dell’aria e sul quadrante dell’orologio centrale Carbon. Ricca e brillante Vitara XT è sviluppata sulla base dell’allestimento S e monta il performante motore turbo 1.4 BoosterJet da 140 CV, che abbina un’erogazione progressiva a prestazioni elevate e consumi ed emissioni ridotti. Tutti gli esemplari adottano la trazione integrale 4WD AllGrip SELECT, che permette di affrontare con disinvoltura qualsiasi condizione. Suzuki mette in questa trasmissione tutta la sua esperienza in materia di 4×4, mentre il pilota deve solo scegliere tra quattro modalità di funzionamento a seconda del fondo da affrontare: auto, Sport, Snow e Lock. Ognuna sfrutta poi logiche diverse per adattarsi meglio al terreno e allo stile di guida. La dotazione di Vitara XT è completa sotto ogni punto di vista e sa soddisfare anche un pilota esigente come Andrea Iannone. Dalla versione S eredita cerchi in lega da 17” Nero lucido, griglia anteriore sportiva, sistemi di sicurezza attiva di ultima generazione, fari anabbaglianti a LED, navigatore con mappe 3D, Bluetooth®, sedili riscaldabili in pelle e microfibra con cuciture rosse. Per sottolineare il taglio off-road sono poi presenti fascioni paracolpi laterali, skid plate anteriore rinforzato, passaruota maggiorati e sticker con motivo ‘giraffa’ sul profilo laterale. Completano il quadro climatizzatore automatico, Radar Brake Support con funzione “attentofrena”, Adaptive Cruise Control e Rear Camera con sensori anteriori e posteriori. Il prezzo di Suzuki Vitara XT è di € 28.900 per la versione con cambio manuale e di € 30.400 per la versione con cambio automatico 6 A/T (prezzi chiavi in mano, vernice metallizzata bicolore inclusa, IPT esclusa).