Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
Le novità del Mondiale della Formula E 2018-2019
Si scaldano i motori (più o meno!) per la quinta edizione del ABB Formula E Championship.
13/12/2018

Tutto pronto per la quinta edizione del Campionato Mondiale di Formula E 2018-2019 - quello che per mere ragioni commerciali ci siamo abituati a conoscere come ABB Formula E Championship. La competizione automobilistica, come risaputo, è destinata a vetture monoposto mosse esclusivamente da motore elettrico. Quest'anno il Campionato vedrà il via questo weekend, il 15 dicembre 2018 con l'EPrix di Dirʿiyya - in Arabia Sauditra e chiuderà i battenti in quel di New York il prossumo 14 luglio 2019 con l'EPrix della "grande mela".

Un Campionato tutto nuovo che quest'anno assiste ad alcuni cambiamenti - almeno per quanto riguarda i team partecipanti. Tra le novità principali c'è quella che riguarda la Renault-e.dams che cambia nome in Nissan-e.dams, scelta obbligata e dovuta al cambio di motore. E poi c'è il debutto del team HWA, in partnership con Venturi, che porta così ad undici il numero delle squadre in competizione, ma che soprattuto pizza al volante l'ex Formula Felipe Massa. E poi c'è il debutto dei tedeschi di BMW, che scenderanno in pista in qualità di Costruttore del team Andretti.

Queste le squadre e piloti che parteciperanno al Mondiale 2018-2019:

Mahindra Racing con la M5Electro guidata da Jerome d'Ambrosio e Felix Rosenqvist - DS Techeetah con la DS E-Tense FE19 guidata da Jean Eric Vergne e Andre Lotterer - Venturu Formula E Team con la VFE-05 guidata da Felipe Massa e Edoardo Mortara - Audi Sport ABT Schaeffler con la e-tron FE05 guidata da Lucas de Grassi e Daniel Abt - BMW i Andretti Motorsport con la BMW iFE.18 guidata da Alexander Sims e Antonio Felix Costa - HWA Racelab con la VFE-05 guidata da Gary Paffett e Stoffel Vandoorne - Nissa e.dams con la Nissan IM01 guidata da Sebastian Buemi e Oliver Rowland - Envision Virgin Racing con la e-tron FE05 guidata da Sam Bird e Robin Frijns - Panasonic Jaguar Racing con la Jaguar i-Type 3 guidata da Nelson Piquet Jr. e Mitch Evans - Geox Dragon con la Penske EV-3 guidata da Maximilian Gunther e Jose Maria Lopez - NIO Formula E Team con la NIO Sport 004 guidata da Oliver Turvey e Tom Dillmann.

Confermati infine i 13 Prix che si disputeranno sulle piste di: Dirʿiyya, Marrakech, Santiago del Cile, Città del Messico, Hong Kong, Sanya, Roma, Parigi, Montecarlo, Berlino, Berna e New York (con gara 1 gara 2).