Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Petfood
La leggera "definitiva"? La Yamaha YZF-R1
Nel 2018 si celebra il 20° anniversario della YZF-R1, una delle moto Yamaha che più ha influenzato il mondo delle due ruote.
11/10/2018

Progettata senza compromessi, la R1 delle origini ha messo a disposizione di tutti i piloti le prestazioni motoristiche e l'agilità dei modelli da competizione, inaugurando una nuova era nel design supersport.

La gamma Yamaha R-Series è cresciuta fino a comprendere quattro modelli, ognuno al top della propria categoria e sviluppato con la stessa filosofia senza compromessi che ha fatto di YZF-R1 un successo intramontabile.

Per il 2019 la Casa di Itawa presenta la nuova YZF-R3 che sfoggia un look ispirato alla YZR-M1 e una serie di nuove tecnologie che migliorano le prestazioni. Anche dal punto di vista ergonomico, questa moto presenta un avanzamento. Grazie alla recente presentazione della nuova YZF-R125, oltre ai modelli più recenti di YZF-R6, YZF-R1 e YZF-R1M, la gamma R-Series è la più completa nel segmento supersport premium.

R World ti chiama

Yamaha ha un patrimonio di esperienza nella costruzione delle Supersport più ambite, disegnate per offrire il vertice delle prestazioni, dentro e fuori la pista. Dall'accessibile yzfr3 a YZF-R1M, la moto della MotoGP, la gamma Yamaha R-Series offre a piloti con diversi livelli di capacità tecnica, la possibilità di sperimentare l'adrenalina allo stato puro di R-World.

Nuova yzfr3 2019

Spinta da un bicilindrico da 321 cc che offre la potenza necessaria per pennellare le curve nel misto di montagna e provare la moto in pista, la nuova yzfr3 2019 è una supersport facile da guidare, con tutto lo stile racing delle R-Series. Grazie all'altezza ridotta della sella terra e alla posizione di guida ergonomica, la nuova yzfr3 è la moto perfetta per chi inizia o per i piloti esperti che preferiscono un mezzo compatto, agile e scattante.

Telaio e motore rinnovati

Il cuore della yzfr3 è un affidabile bicilindrico frontemarcia da 321 cc a 4 tempi e raffreddato a liquido, doppio albero a camme in testa, con 4 valvole per cilindro e l'iniezione elettronica. Il motore di yzfr3 eroga una potenza sempre gestibile, grazie alla più evoluta tecnologia della combustione, ai pistoni forgiati in alluminio e ai cilindri con offset in alluminio DiASil.

Il leggero telaio in acciaio ad alta resistenza ha un design semplice e incorpora il basamento motore come elemento stressato strutturale, offrendo un perfetto bilanciamento tra rigidità e peso. Il lungo forcellone asimmetrico ha un design che assicura un'efficace trasmissione di potenza alla ruota posteriore, offrendo un'eccellente stabilità in rettilineo, mentre la sospensione posteriore Monocross è dotata di un ammortizzatore KYB regolabile in precarico che assicura un'ammortizzazione stabile e contribuisce alla centralizzazione delle masse.

YZF-R3 è agile e reattiva, grazie a elementi come la nuova forcella a steli rovesciati, la nuova piastra di sterzo, i cerchi in alluminio a 10 razze, il freno a disco anteriore con una pinza flottante a due pistoncini, l'altezza della sella di 780 mm e una distribuzione dei pesi anteriore-posteriore prossima al 50-50.