Non è stato possibile recuperare i tuoi dati
Clicca qui per riprovare
50%
Ti rimangono 500 MB di 1 GB
Booking NoiCompriamoAuto Unieuro Amazon Ebay 10eLotto OpenGift Facebook
Porsche 911 GT3 RS 2018: per chi non deve chiedere, mai!
Prezzi da “mini-appartamento in Centro” per la Porsche 911 GT3 RS 2018: a partire da poco più di 200 mila Euro.
15/05/2018

Per chi non lo sapesse, la mitica sigla RS che accompagna questa 911 è l’acronimo di “RennSport” - di fatto, le due letterine magiche che identificano i modelli più estremi della casa di Zuffenhausen. E sempre per chi non lo sapesse sono solo due i modelli che in casa Porsche si fanno chiamare così. Parliamo delle 911 GT2 e di questa - cattivissima e ancor più estrema - GT3, chiaramente RS.

Rispetto all’annata precedente ci regala qualche aggiornamento, “ad hoc” per migliorare il piacere di guida e rendere questa coupé perfetta per scendere in pista. Esteticamente abbiamo quindi a che fare solo con qualche lieve ritocco - che ha coinvolto pochi dettagli come le prese d’aria, i cerchi e i fari. Ma il piatto forte sta sotto la lamiera. A dare del filo da torcere alla gran parte delle “dreamcar” presenti in listino ci pensa un motore Boxer a 6 cilindri per 4.0 litri di cilindrata - lo stesso della GT3 “normale”, ma potenziato e capace di raggiungere in questo caso i 520 CV di potenza.

Le “cambiate” sono fulminee, anche grazie alla nuova taratura della trasmissione automatica PDK a doppia frizione e 7 marce. Numeri che regalano altri numeri, sempre più interessanti. Lo 0-100 - ad esempio - è una pratica che si chiude in appena 3,2 secondi - per una velocità di punta formato Formula 1 di 312 Km/h. Chi vuole davvero osare e frequenta spesso il circuito sotto casa può infine dare un’occhiata al pacchetto Clubsport - che comprende la gabbia di protezione interna, l’estintore, le cinture di sicurezza con 6 punti di ancoraggio e l’interruttore per disconnettere la batteria, obbligatorio per le auto da competizione.